Food habits of the stone marten (Martes foina) in the upper Aveto Valley (Northern Apennines, Italy)
 
More details
Hide details
1
Dipartimento di Biologia "L. Gorini", Sezione di Zoologia e Citologia, Università di Milano
Publish date: 1995-12-29
 
Hystrix It. J. Mamm. 1995;7(1-2)
KEYWORDS
ABSTRACT
Abstract The diet of the stone marten (Martes foina) was studied analysing 63 faeces collected from February 1990 to December 1991. The results were expressed as relative percentage of frequency (Fr%) and as percentage of mean bulk (Vm%). Mammals, mainly rodents, were the staple in the diet (annual Vm% = 62.9) and reached a maximum peak in winter (Vm% = 79.4). Vegetables were mostly represented by Rosaceae fruits (annual Vm% = 22.3) and were consumed during all year round. Insects, mainly Coleoptera and Orthoptera, were fairly frequently eaten, although their volume was not remarkable (annual Vm% = 4.1). Birds and garbage were scarcely used. The trophic niche breadth of the stone marten, evaluated using the Levin's index (B), varied from 2.49 in winter to 4.8 in summer. In the same study area the diet of the red fox (Vulpes vulpes) was studied. The niche overlap between this canid and the stone marten was not extensive (Op = 0.52; Os = 0.51). Riassunto Indagine sul comportamento trofico della faina (Martes foina) in alta Val d'Aveto (Appennino Ligure-Emiliano) - La dieta della Faina (Martes foina) è stata studiata analizzando 63 feci raccolte dal febbraio 1990 al dicembre 1991. I dati ottenuti, espressi come frequenza relativa percentuale (Fr%) e come volume medio percentuale (Vm%), evidenziano che i Mammiferi, in particolare i Roditori, sono la componente alimentare principale (Vm% annuale = 62,9), con maggior consumo durante il periodo invernale (Vm% = 79,4). I vegetali, rappresentati per la maggior parte dai frutti delle Rosacee (Vm% annuale = 22,3), sono la seconda categoria trofica per importanza e compaiono per tutto l'arco dell'anno. Gli Insetti, quasi esclusivamente Coleotteri ed Ortotteri, presentano una discreta percentuale di utilizzo (Fr% annuale = 21,2) pur non avendo un'incidenza volumetricamente importante (Vm% annuale = 4,1). Gli Uccelli costituiscono una fonte di cibo poco utilizzata. L'ampiezza di nicchia trofica, valutata mediante l'indice di Levins (B), variava da 2,49 (inverno) a 4,8 (estate). Il confronto dello spettro trofico della faina con quello della volpe (Vulpes vulpes), rilevato nella stessa area di studio, evidenzia una limitata sovrapposizione di nicchia (Op = 0,52; Os = 0,51).
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914