Phalli and bacula of European Dormice: description and comparison
 
More details
Hide details
1
Dipartimento di Biologia, Università di Roma "Tor Vergata"
2
Department of Biology, Trakya University
Publish date: 1995-05-20
 
Hystrix It. J. Mamm. 1994;6(1-2)
KEYWORDS
ABSTRACT
Abstract We examined the glans penis of 34 adult specimens belonging to five genera and six species of Myoxidae. Three measurements of phalli and 11 measurements of bacula were taken and nine ratios were calculated. The baculum of Myoxidae is simple and in all the species studied is fully expressed at the tip of the phallus and, excluding Muscardinus, lies beneath cavernous tissue. In Myoxus, the baculum is triangular, wide and flat and evident interpopulational variability is existing: North Italian specimens display shape differences in comparison with South Italian and Thracian populations. The baculum of Dryomys is relatively thick, wide on the base and narrow at the shaft. There are differences in size between Thracian and Israeli populations of Dryomys nitedula. The baculum of Muscardinus is short and thin, with a small base; the phallus is tubelike and shorter than the baculum. The baculum of Myomimus is very short and robust, with a relatively wide base; the phallus, in contrast to other species, has no pad-like structure. The baculum of Eliomys differs from that of Dryomys and resembles more that of Myoxus, being more curved, more triangular and flat in shape, with widening in the middle. There are marked differences between bacula of E. quercinus and E. melanurus. A cluster analysis showed high affinities between Myoxus and Eliomys, as well as Myomimus and Dryomys, reflecting possible phylogenetic relationships. Riassunto Falli e bacula di Mioxidi europei; descrizione e comparazione - È stato esaminato il glans penis di 34 esemplari adulti appartenenti a cinque generi e sei specie di Myoxidae. Sono state rilevate tre misurazioni sul fallo, undici sul baculum e nove rapporti. Il baculum dei Myoxidae è semplice e in tutte le specie studiate è situato nella parte terminale del fallo e, tranne che nel moscardino, giace sotto il tessuto cavernoso. Il baculum di Myoxus è triangolare, ampio ed appiattito; è presente una evidente variabilità tra popolazioni. Esemplari dell'Italia settentrionale mostrano differenze nella forma del baculum rispetto a popolazioni dell'Italia meridionale e della Tracia. I1 baculum di Dryomys è relativamente spesso, ampio alla base e sottile nella parte terminale. Esistono differenze nelle dimensioni tra popolazioni di Dryomys nitedula della Tracia e di Israele. II baculum di Muscardinus è corto, sottile, con una piccola base; il fallo è tubulare e più corto del baculum. Il baculum di Myomimus è molto corto, robusto, con una base relativamente ampia; il fallo, contrariamente alle altre specie, è privo di protuberanze. Il baculum di Eliomys differisce da quello di Dryomys e ricorda più quello di Myoxus, avendo una forma più curvata, triangolare ed appiattita, con un allargamento nella parte mediana. Esistono marcate differenze tra il baculum di E. quercinus e quello di E. melanurus. Elevata affinità, che potrebbe indicare possibili rapporti filogenetici, tra Myoxus e Eliomys e tra Myomimus e Dryomys è stata osservata mediante cluster analysis.
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914