Morphological identification of the Soprano Pipistrelle (Pipistrellus pygmaeus Leach, 1825) in Croatia.
 
More details
Hide details
1
Department of Zoology, Croatian Natural History Museum, Demetrova 1, HR-10000 Zagreb, Croatia
Publish date: 2008-07-10
 
Hystrix It. J. Mamm. 2008;19(1)
KEYWORDS
ABSTRACT
After the discovery of two different phonic types within the common pipistrelle (Pipistrellus pipistrellus), mtDNA analysis confirmed the existence of two separate species named as common pipistrelle (P. pipistrellus) and soprano pipistrelle (P. pygmaeus). The discrimination of these two cryptic species using external characters and measures has proved to be somewhat problematic. We examined two colonies of soprano pipistrelle from Donji Miholjac, Croatia. As a result, only two characters proved to be of help for field identification: wing venation (89% of cases) and penis morphology and colour for males. The difference in length between the 2nd and 3rd phalanxes of the 3rd finger should be discarded as diagnostic trait between P. pipistrellus and P. pygmaeus in Croatia. Riassunto Identificazione su basi morfologiche del pipistrello pigmeo (Pipistrellus pygmeaus, Leach, 1825) in Croazia. A seguito della descrizione di due differenti "tipi fonici" nel pipistrello nano (Pipistrellus pipistrellus) e della successiva conferma su basi genetiche dell'esistenza di due specie distinte, designate come pipistrello nano (P. pipistrellus) e pipistrello pigmeo (P. pygmaeus), la distinzione delle due specie in base a caratteristiche morfologiche esterne si è dimostrata un problema di difficile soluzione. Sulla base delle caratteristiche distintive e delle differenze biometriche proposte da altri Autori, sono state esaminate due colonie di pipistrello pigmeo a Donji Miholjac, in Croazia. I risultati ottenuti evidenziano che, tra tutti i potenziali caratteri sinora proposti, solo due risultano utili per un'identificazione diretta sul campo: la venatura delle ali, risultata utile alla discriminazione nell'89% degli esemplari analizzati, e la colorazione e morfologia del pene nei maschi. La presunta diversa lunghezza della seconda e terza falange del terzo dito è invece risultata inefficace per una corretta discriminazione tra P. pipistrellus e P. pygmaeus in Croazia.
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914