Otters and fish-farming: preliminary experiences of a WWF project in Austria
 
More details
Hide details
1
WWF Projekt Fischotter
Publication date: 1995-12-29
 
Hystrix It. J. Mamm. 1995;7(1-2)
 
KEYWORDS
ABSTRACT
Abstract Simultaneously with a rise of the otter (Lutra lutra) population in the Northern Waldviertel (Austria) the number of complaints from pond owners (carp breeding) about damage in their ponds is constantly increasing. In this study precautions (electric fences) for keeping otters away from fish ponds are tested. Different fencing systems are used, data about the maintenance effort (cutting vegetation, recharging battery) and the general effectiveness of the systems are sampled. Eight fences were installed in August 1992, so far (till November 1993) the otter was kept out of all eight ponds. Running the fences in winter is possible, although due to an increase in humidity the voltage in the fence decreases. In addition, it is tested if by offering an alternative food ("diversion ponds") the otter can be kept away from other close ponds. All damage reports of the past 9 years will be analysed to identify possible patterns (preferences for pond size, fish size, density of stocked fish; seasonal variations of damage). Thus, high risk ponds could be identified and protected selectively. Riassunto La lontra e gli allevamenti ittici: primi dati del progetto WWF in Austria - L'espansione della lontra (Lutra lutra) nella parte settentrionale di Waldviertel (Austria) ha coinciso con l'incremento dei danni procurati dalla specie agli allevamenti ittici (soprattutto di carpa) in bacini artificiali. In questo studio, sono discussi alcuni interventi (recinzione elettrificata dei bacini) per tenere lontana la lontra dagli allevamenti. Sono state valutate l'efficacia di differenti sistemi di recinzione e le condizioni più idonee per il loro regolare funzionamento (taglio della vegetazione che interferisce con la recinzione, ricarica delle batterie). Nell'agosto 1992 sono state installate 8 recinzioni, per mezzo delle quali la lontra finora (novembre 1993) è stata tenuta lontana dagli allevamenti. In inverno, il sistema di elettrificazione ha un funzionamento ridotto, in quanto il voltaggio diminuisce in seguito all'aumento dell'umidità. È stata anche testata la possibilità di offrire alle lontre fonti alternative di cibo in bacini attigui (diversion ponds) a quelli in cui viene praticato l'allevamento intensivo del pesce. Un'analisi dei danni riscontrati negli ultimi 9 anni è in corso e permetterà di acquisire informazioni utili (variazione stagionale dell'entità dei danni, preferenza di taglia dei pesci predati, scelta da parte della lontra dei bacini di allevamento in relazione all'abbondanza del pesce stoccato) per assicurare adeguata protezione agli allevamenti più a rischio.
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914