Morphometrics and Theriology. Homage to Marco Corti
Anna Loy 1  
 
 
More details
Hide details
1
Dipartimento Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio, Università del Molise, Contrada Fonte Lappone, 86090 Pesche, IS, Italy
Publish date: 2008-02-06
 
Hystrix It. J. Mamm. 2007;18(2)
KEYWORDS:
ABSTRACT:
This paper discusses the role of museum theriological collections in the context of twenty years of morphometric progresses. It also recalls twenty years of collaboration and friendship with Marco Corti, Italian theriologist and morphometrician, died on January 2007. The synthesis is addressed to the many young students that are picking up the baton and will likely contribute to the growth of the Italian school of morphometrics, to which Marco Corti dedicated most of his work at the University of Rome "La Sapienza". Riassunto Morfometria e teriologia. Omaggio a Marco Corti. Il lavoro discute il ruolo delle collezioni teriologiche alla luce di venti anni di progressi della morfometria. Esso rappresenta anche la sintesi di un’esperienza umana e professionale, avendo l’autore condiviso molte tappe della ‘rivoluzione morfometrica’ degli anni ottanta con molti dei suoi protagonisti, alcuni dei quali oggi non sono più con noi. In particolare Marco Corti, teriologo e morfometrista, scomparso nel 2007. La sintesi è anche dedicata ai molti giovani studenti e ricercatori che stanno contribuendo alla crescita della scuola italiana di morfometria, cui Marco Corti ha dedicato gli ultimi venti anni di insegnamento e ricerca all’Università di Roma "La Sapienza".
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914