A non-invasive genetic survey of the Pine marten (Martes martes) in the western river Po plain (italy): preliminary results
 
More details
Hide details
1
Dipartimento di Biologia Animale, Università degli Studi di Pavia, Piazza Botta, 9 27100 Pavia, Italy
2
Department of Zoology and Animal Cell Biology, Zoology Laboratory, Facultad de Farmacia, Universidad del País Vasco (UPV-EHU), C/ Paseo de la Univers
3
Parco Fluviale del Po e dell'Orba, tratto Vercellese-Alessandrino, Piazza Giovanni XXIII 6, 15048 Valenza (AL), Italy
Publish date: 2008-08-29
 
Hystrix It. J. Mamm. 2008;19(1)
KEYWORDS
ABSTRACT
Riassunto Monitoraggio genetico non invasivo della martora (Martes martes) nella pianura padana occidentale: risultati preliminari. Tra il 2003 e il 2004, due esemplari di martora (Martes martes) sono stati investiti da automezzi sulla sponda sinistra del fiume Po (R. N. Garzaia di Valenza, Piemonte). Per accertare la presenza stabile della specie nella Riserva e lungo il tratto vercellese-alessandrino del Parco fluviale del Po, è stato applicato un metodo PCR-RFLP per l’analisi di mtDNA di origine fecale. A partire da gennaio 2007, sono state raccolte 212 feci attribuibili al genere Martes in base a forma e dimensioni. L’analisi di un campione di 117 feci (55%) ha permesso di identificare 10 feci di martora e 15 di faina (M. foina), confermando la presenza della martora nella Riserva e accertandola per la prima volta in un’area collinare in sponda destra del Po (Camino, AL), circa 32 km a monte della Riserva. Resta da valutare se la scarsa resa dell’amplificazione del DNA (21,4%) sia dovuta alla degradazione del materiale genetico o ad un numero elevato di feci di volpe (Vulpes vulpes) erroneamente attribuite a Martes durante la fase di raccolta.
eISSN:1825-5272
ISSN:0394-1914